Per gli ospiti

In questa sezione i gentili ospiti, che vorranno pescare nelle nostre acque, troveranno tutte le informazioni su dove acquistare il permesso, dove reperire le esche e le attrezzature e, cosa importantissima, qui potranno scaricare il regolamento sempre aggiornato dell’Associazione Pescatori di Moena.

Si ricorda che è presente un attento servizio di vigilanza non solo per il controllo del rispetto delle regole, ma anche per dare tutte le informazioni ai pescatori.

Per acquistare un permesso giornaliero, al fine di pescare nelle acque dell’Associazione Pescatori Dilettanti di Moena, non è più necessario possedere una licenza.
L’unico punto vendita dei permessi di pesca è il Bar Giardino, situato lungo la Strada Statale n. 48 in località Forno di Moena, tel. 0462 573287. Chiuso il GIOVEDÌ in bassa stagione, sempre aperto in alta stagione. Come arrivarci.

Novità – È possibile acquistare il permesso online – Novità

In caso di problemi è sempre possibile contattare il nostro presidente Sandro Redolf al 349 3222418.

Il costo dei permessi per la stagione ittica 2021 è indicato nella tabella che segue:

Permesso giornaliero per tutte le acque dell’Associazione (esclusa la Zona No Kill)€ 22,00
Permesso giornaliero per i soli laghi (diga di Pezzè)€ 18,00
Permesso giornaliero per la Zona No Kill – SOLO PESCA A MOSCA
Con questo permesso sarà consentito pescare in modalità “No Kill”, con la tecnica della mosca, su tutto il nostro tratto del torrente Avisio
€ 22,00
Permesso giornaliero per tutte le acque
Riservato ai soci di una delle quattro Associazione Pescatori di valle
€ 10,00
Permesso stagionale ospiti€ 180,00

Permesso giornaliero per i minori di 14 anni
Questo permesso dovrà sempre essere accompagnato da uno a pagamento
Il minore annoterà le proprie catture sul permesso dell’accompagnatore e la somma sarà di 5 pezzi

Questo permesso è disponibile SOLO presso il nostro punto vendita (Bar Il Giardino)

GRATIS

Non è possibile il rilascio di permessi per più di un giorno.

Trattandosi di prezzi imposti, non sono discrezionali per l’Associazione.

Il regolamento è valido su tutto il territorio del comune di Moena e viene approvato annualmente dalla Provincia Autonoma di Trento.

Tramite questo link è possibile scaricare il regolamento di pesca valido per l’anno 2021, nonché l’elenco delle sanzioni disciplinari che l’Associazione applica in caso di violazione, le quali si intendono aggiuntive alle sanzioni amministrative previste dalla vigente normativa.

Ai pescatori catch & release è riservato lo specifico regolamento per la ZONA NO KILL (comunque presente anche nel regolamento completo).

Un capillare servizio di vigilanza è preposto al controllo del rispetto del regolamento e di tutte le attività di pesca sulle acque in carico alla nostra Associazione.

Per non incorrere in spiacevoli provvedimenti disciplinari è auspicabile consultarlo assieme alla Legge provinciale n.60 dd 12.12.78 e s.m. dove, all’articolo 22, sono elencate tutte le sanzioni.

È il torrente di fondovalle che nasce dal ghiacciaio della Marmolada e si immette nel fiume Adige a sud dell’abitato di Lavis.
Nella sua parte iniziale è territorio esclusivo della trota fario, che poi, mano a mano che le acque diventano più calde e profonde, diventa l’habitat perfetto della regina marmorata.
Per 9 km (di cui circa 1 di Zona No Kill) è gestito dall’Associazione Pescatori Dilettanti Moena la quale effettua annualmente, con semine di sole uova (scatole Vibert), avannoti e trotelle d’annata, un attento popolamento di pesci selvaggi e diffidenti pronti a dare grosse soddisfazioni ai pescatori che giungono da tutte le parti d’Italia e non solo.

Queste sono le specie di pesci che si possono trovare a Moena.

Il corpo della trota fario è allungato, compresso ai fianchi, provvisto di testa robusta, acuminata verso la mascella, dotata di forti denti. Le pinne sono robuste. La trota Fario è presente in tutte le nostre acque. La misura minima per poterla trattenere è di 22cm (ad eccezione del torrente Avisio dove è 25cm).